25 anni da Oscar per l’Umbria Film Festival

Terry Gilliam sorridente al montone film festival 2021

A Montone (Perugia) si è svolta la venticinquesima edizione del festival. Ospite Terry Gilliam con il suo Barone di Munchausen proiettato in piazza, il Premio Oscar Thomas Vinterberg e la rassegna dei corti animati di Janis Cimmermanis. Ma anche i corti della nuova sezione di Amarcorti e le anteprime internazionali.

di Luca Benni e Matteo Cesarini
Luca e Matteo

Con la presidenza di Terry Gilliam, della direzione artistica di Vanessa Strizzi, e della direzione organizzativa di Chiara Montagnini,  il festival ha celebrato i suoi 25 anni di attività, nel bellissimo borgo medievale di Montone (Perugia).

Un festival variegato e cinefilo, che ha visto anteprime cinematografiche, cortometraggi e grandi ospiti, tra cui proprio Gilliam e il Premio Oscar Thomas Vinterberg.

Il regista danese, tra i fondatori del movimento cinematografico Dogma 95, autore di ‘Festen‘, con cui vinse il Premio della Giuria al Festival di Cannes e fresco vincitore del Premio Oscar come Miglior Film Straniero con ‘Un altro giro’ ha ricevuto le Chiavi della Città di Montone.

Terry Gilliam è tornato finalmente a Montone, sua città d’adozione da oltre trent’anni e il festival lo ha omaggiato proiettando in piazza il film che lo ha portato in Italia la prima volta, ‘Le avventure del Barone di Munchausen‘.

Da segnalare poi la proiezione del lungometraggio ‘Karnawal‘, scritto e diretto da Juan Pablo Félix alla sua opera prima e interpretato da Martin Lopez Lacci e ​Alfredo Castro.

Tra le proiezioni anche il film ‘Quo vadis, Aida?‘, diretto dalla regista, sceneggiatrice e produttrice bosniaca Jasmila Žbanic, già candidato al Premio Oscar come Miglior Film Straniero 2021 e in Concorso alla Mostra del Cinema di Venezia.

Una storia di donne a​lle prese con un gioco di guerra tra uomini, come l’ha definita la stessa regista.

Sabato 10 luglio consegna ufficiale delle Chiavi della Città a Thomas Vinterberg.

Il regista danese ha presentato al pubblico il suo ultimo film, ‘Un altro giro‘ (tit. orig. Druk), interpretato da Mads Mikkelsen.

Nell’ultima giornata del festival, omaggio dedicato al regista lèttone Janis Cimmermanis.

Tra i più importanti registi attivi nel campo dell’animazione e Maestro indiscusso della stop motion.

A Montone sono stati proiettati alcuni dei suoi cortometraggi più famosi: ‘Hunting‘, The bird cage‘, ‘Tiger‘ e ‘Vasa‘.​

A seguire, la proiezione di ‘Better Days‘, opera seconda del regista hongkonghese Derek Kwok-cheung Tsang, candidato al Premio Oscar come Miglior Film Straniero 2021.

Per questa edizione è stata anche lanciata la prima edizione di ‘Amarcorti’, sezione competitiva dedicata ai cortometraggi diretti da registi italiani o residenti in Italia, con particolare attenzione alle cinematografie emergenti, ai giovani cineasti e agli indipendenti.

INFO

www.umbriafilmfestival.com

Published by

Luca Benni Matteo Cesarini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.