Addio a Albert Uderzo, uno dei due papà di Asterix e Obelix

Il grande disegnatore francese Albert Uderzo, creatore della saga a fumetti di Asterix e Obelix, con lo sceneggiatore René Goscinny, è morto all’età di 92 anni. L’annuncio è stato dato dalla famiglia. Il decesso è stato provocato da un infarto, e non è correlato al coronavirus, ha precisato la famiglia. 

Dopo la prematura scomparsa di Goscinny, nel 1977, Uderzo ha continuato la realizzazione della popolare serie delle avventure degli irriducibili Galli in perenne lotta contro i Romani. Uderzo e Goscinny debuttarono con le storie di Asterix il 29 ottobre 1959 con il primo numero di “Pilote”, edita dalla Societé Nouvelle du Journal Pilote (creata per l’occasione). Albert Uderzo ne era il direttore artistico.

Uderzo, pur mantenendo la supervisione sugli albi della saga di Asterix fino all’ultimo, il 38esimo, “Asterix e la figlia di Vercingetorige”, uscito nello scorso autunno, nel 2011 aveva scelto i suoi eredi: Jean-Yves Ferri (sceneggiatura) e Didier Conrad (disegni), che hanno debuttato con “Asterix e i Pitti” il trentacinquesimo albo a fumetti della serie Asterix apparso nel 2013.

Published by

Rispondi