Addio a Luis Sepúlveda, combatteva da settimane contro il Coronavirus

Lo scrittore cileno Luis Sepúlveda è morto a causa del Coronavirus. L’autore si trovava presso l’ospedale universitario di Oviedo, in Spagna, dove era ricoverato da diverse settimane. La notizia del decesso è stata data dai media spagnoli.

Sepúlveda aveva 70 anni, esule politico, fervente ecologista, ha diviso la vita tra l’America Latina e l’Europa dove aveva trovato rifugio. Era un affabulatore meraviglioso che ci ha regalato tantissime fiabe, non solo “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”, ma molti altri romanzi che ne fanno un grandissimo della letteratura mondiale.

Published by

Rispondi