logo
logo

ALBERTO BURRI SULLE MAGLIE DELL’ALTOTEVERE PALLAVOLO

1 min.

Nell’anno del centenario della nascita di Alberto Burri l’Altotevere Pallavolo giocherà il campionato di SuperLega UnipolSai 2014-2015 con un’immagine dedicata al Maestro sulla maglia: è questo il tributo che la società ha voluto fare nell’imminenza delle celebrazioni e che ha presentato insieme all’Amministrazione comunale di Città di Castello e alla Fondazione.

burri-volley-corvetta

“Il centenario di Alberto Burri sta diventando un modo per avvicinarsi alla sua arte, per calarla nella sensibilità delle persone e nella loro vita quotidiana” ha detto il sindaco Luciano Bacchetta, definendo l’iniziativa “un segno di come Burri appartenga alla città a trecento sessanta gradi”.

“Stiamo lavorando su molti fronti per rendere il centenario un evento partecipato” ha aggiunto Michele Bettarelli, vicesindaco ed assessore alle Politiche culturali, ricordando gli “oltre 3000 giovani coinvolti nel progetto con le scuole, l’incontro imminente con la consulta e il movimento intorno a questa attesa data”.

“È un onore particolare perché il Maestro amava lo sport sia per la pratica personale che per un interesse generale ma soprattutto perché l’accordo tiene conto del forte legame tra Città di Castello e l’Alta Valle del Tevere con il mondo del volley” ha dichiarato Rosario Salvato, vicepresidente della Fondazione Burri; “stiamo investendo molto sui giovani e la pallavolo è uno sport tra i preferiti dalle nuove generazioni: l’occasione è quindi propizia per pubblicizzare il centenario della nascita del Maestro con un’immagine semplice ed elegante che ripropone una delle grandi realizzazione di Alberto Burri, nota in tutto il mondo quale i cretti. La Fondazione Alberto Burri ha ricevuto molte proposte di questo tenore ma ha scelto l’Altotevere Pallavolo per i motivi suddetti con un accordo di totale libertà che si chiuderà il 31 maggio 2015 ma che potrà essere rinnovato, previo consenso tra le parti”.

Orgoglio è stato espresso anche da parte dal presidente della società Arveno Joan: “Siamo entusiasti di questo accordo che ripropone e rafforza il legame con Città di Castello e cercheremo in tutti i modi di onorare l’immagine ricevuta dalla Fondazione e stampata sulle maglie dei giocatori, Il campionato italiano di volley, SuperLega UnipolSai, sarà visibile in tutto il mondo grazie agli accordi stretti da Lega Volley in particolare con  Stati Uniti, Giappone, Brasile e paesi arabi. Pertanto verrà data particolare visibilità al centenario del Maestro Alberto Burri tramite le tv italiane ed estere ed il nuovo canale in streaming Lega Volley Channel che trasmetterà in diretta web le quattro partite settimanali non coperte dalle riprese Rai”.

Testimonial per l’occasione della nuova divisa Antonio Corvetta e Luigi Randazzo, miglior Under 23 2014 e originario dei luoghi dove Burri realizzò il cretto di Gibellina. Le maglie si possono acquistare: info info@altoteverecittadicastello.it.

burri-volley-randazzo

Il siciliano Luigi Randazzo indossa la nuova maglia dell’Altotevere Palallavolo.

Pubblicato da

Redazione di the mag

Comments are closed.