Author Archives: lorenzo

Cryptoart, moda o nuova frontiera?

In questo numero ho scelto di parlarvi di una nuova tendenza o per meglio dire di una nuova corrente artistica: la Cryptoart. di Lorenzo Martinelli Questo tipo di arte diffusasi a partire dal 2018 (anche se non mancano come sempre dei pregressi nel 2016 e nel 2017) è sbarcata in Europa e ha assunto le proporzioni di un fenomeno rilevante alla fine del 2019 ricevendo una notevole spinta anche dalle difficoltà del mercato dell’arte canonico in piena emergenza pandemica. Il […]

Fotografare la paura. Gli scatti di Nick Út

In questo numero ho deciso di parlare di Nick Út pseudonimo di Hunh Công Út (Long An, 1951),  un fotografo vietnamita, famoso per aver vinto il Pulitzer con la fotografia scattata nel 1972 a Kim Phúc, una bambina di nove anni nuda e gravemente ustionata, in fuga dal suo villaggio che era stato attaccato con il napalm, durante la guerra del Vietnam. di Lorenzo Martinelli Il 30 aprile scorso infatti è passata totalmente inosservata la ricorrenza dei sessantacinque anni dall’inizio […]

Fuori Fuori Fuori Fuori Fuori

Questo è il nome della Quadriennale d’arte romana inaugurata il 30 Ottobre e chiusa una settimana dopo in seguito al DPCM del 3 novembre. Con la speranza che riapra il prima possibile, potrete visitarla fino al 17 gennaio. di Lorenzo Martinelli Sono fra i pochi fortunati che hanno potuto vederla in quella settimana di apertura. Mai titolo fu più azzeccato per un evento artistico, infatti essendo chiuso, son rimasti tutti fuori. La mostra si articola sui 3 piani del palazzo […]

Le lightbox di Brian Eno e i capolavori della GNU

Dal 4 settembre le sale della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia (GNU) accolgono le opere di Brian Eno (Woodbridge 1948), influente artista visivo, compositore e musicista. di Lorenzo Martinelli La personale, dal titolo Reflected, realizzata in collaborazione con la cooperativa tifernate Atlante Servizi Culturali, presenta tre opere che dialogano con i capolavori degli artisti più rappresentativi della collezione del museo, il Polittico di Sant’Antonio di Piero della Francesca, il Polittico Guidalotti di Beato Angelico e il Cristo morto in pietà […]

Uno studio, due designer: ecco Formafantasma

Da qualche mese sto seguendo, con molto interesse, lo sviluppo del progetto Formafantasma che da circa un decennio opera nell’ambito del design. di Lorenzo Martinelli Formafantasma è uno studio composto da due designer: Andrea Trimarchi (1983) e Simone Farresin (1980) che vivono e lavorano ad Amsterdam. La loro ricerca dei materiali da impiegare negli oggetti che disegnano è fra le più peculiari e contemporanee. Sconfinando spesso nello spazio artistico, vengono notati fin da subito dalle più importanti istituzioni culturali. Solo […]

L’eterna contemporaneità

Cosa è contemporaneo?  Secondo il dizionario che mi hanno regalato per la mia prima comunione, contemporaneo è ciò che appartiene all’età presente, per quanto riguarda l’arte, indica un periodo ampio che ha la sua genesi all’inizio del secolo scorso (nella migliore delle ipotesi, alcuni retrogradi la fanno risalire addirittura all’unità d’Italia). Eppure non possiamo più considerare contemporanea un’opera di Boccioni, di De Chirico o di Giorgio Morandi, queste opere appartengono alla modernità, alla storia, non essendo più messe in discussione. […]

30 anni da Tienanmen

In questo periodo di proteste che sconvolgono la serafica tranquillità cinese, le poche immagini che ci arrivano si sovrappongono a quelle dei moti di Piazza Tienanmen avvenuti fra il 15 aprile e il 4 giugno 1989. di Lorenzo Martinelli In una società fatta di immagini, in mancanza di una sovrabbondanza di esse, ci è difficile comprendere l’importanza di queste rivolte. Non potendo avere un’esatta percezione di ciò che in questo momento sta accadendo dall’altra parte del mondo, cerchiamo di ripercorrere […]

installazione artistica di Carol Bove

La figlia spirituale di John Chamberlain

Nel numero precedente ci siamo concentrati su uno dei padiglioni dei Giardini dell’Arsenale, quello israeliano. Oggi invece vi parlo di un’artista che fra gli altri presenti all’Arsenale (Cinquantottesima Biennale di Venezia, potete visitarla fino al 24 novembre 2019) mi ha rapito: Carol Bove (Ginevra – 1971), artista naturalizzata statunitense e cresciuta a Berkeley, nota per i suoi assemblage che combinano oggetti ritrovati ed elementi da lei stessa realizzati. di Lorenzo Martinelli Le sue sculture, i suoi dipinti e le sue […]

Field Hospital X

Per chi di voi vorrà avventurarsi alla Biennale di Venezia 2019, che chiuderà i battenti il 24 novembre, dopo aver visitato la mostra “BURRI la pittura, irriducibile presenza” (giorno di chiusura programmato: 28 luglio) immancabile appuntamento per ogni tifernate, voglio consigliare di prestare particolare attenzione al Padiglione Israele che si trova all’interno dei Giardini dell’Arsenale. di Lorenzo Martinelli Il Padiglione Israele infatti da qualche anno si dimostra fra i più all’avanguardia e anche quest’anno non ha voluto tradire le aspettative. […]

Wim Delvoye

Oggi 2 maggio, Giornata Mondiale dei Blogger, ho pensato di parlare di un artista che ha fatto del suo sito internet la pietra d’angolo della sua produzione: Wim Delvoye (Wervik 1965). di Lorenzo Martinelli Il suo sito personale, che trovate all’indirizzo wimdelvoye.be, è la riproduzione del noto facebook game Farmville; cliccando su ogni edificio potrete visionare la particolare produzione artistica legata ad un materiale o ad un dato contesto. Fra le varie opere spicca la performance Art Farm del 1997, […]

foto in bianco e nero di Petr Stembera

Est! Est!! Est!!!

Se parliamo di creatività nell’Est Europa (e non di vino come facilmente si potrebbe pensare dal titolo), dobbiamo iniziare col considerare il loro isolamento rispetto al resto del mondo e la conseguente alterità che questo ha creato. di Lorenzo Martinelli Artisti come Marina Abramovich e l’ex compagno Ulay, di cui si è parlato molto sia prima che dopo la mostra di Palazzo Strozzi, non sono casi isolati sorti dal niente, ma figli e fratelli di artisti parte di una tradizione […]

Petrit da Kostërrc

In questo appuntamento della nostra rubrica, ho deciso di parlare solo di Petrit da Kostërrc che si è distinto sia per quantità di mostre importanti (collettive e personali) che gli sono state tributate negli ultimi cinque anni, che per la qualità del proprio lavoro di Lorenzo Martinelli Petrit Halilaj (Kostërrc – Kosovo – 1986) vive e lavora tra Berlino, Mantova e Runik. La storia della sua vita, segnata dallo sradicamento e dal trauma, è profondamente legata al suo paese d’origine, il […]