Chiara Dionigi – speciale “Visioni” – Becoming X

Chiara Dionigi disegno quarantena

Chiara Dionigi

Come il Coronavirus ha cambiato la tua vita?
«Non ricordo dove ho parcheggiato la macchina».

Cosa hai riscoperto durante i giorni del grande isolamento?
«Il silenzio».

Cosa ti ha insegnato l’emergenza?
«Che avere una buona connessione è fondamentale».

 


cosa ascolto

“Quatre mains” – dEUS

cosa leggo

“The grammar of living” – David Cooper e “La mitologia degli alberi” – J. Brosse

cosa guardo

“Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno” – Mario Monicelli


BIO 

Classe 1978. Dopo il liceo ho studiato cinema e lì mi sono appassionata alla narrazione per immagini. Ho lavorato con video, fotografia partecipando a mostre ed eventi come “Fotografia Europea”; per poi arrivare al collage e infine al disegno. Ormai da alcuni anni sono una delle menti dietro alle grafiche per Dj Ralf e La Terra Managment. Collaboro come illustratrice e grafica con varie realtà locali e nazionali, Festival ed associazioni. La mia opera “La dolce vita della classe operaia” fa parte di “Imago Mundi” – Luciano Benetton Collection. Vivo e lavoro tra Assisi e Perugia, sempre con la valigia pronta e le matite temperate.

Chiara Dionigi “Lavoro con i super nani e vivo con la matita in mano”

 


Una matita ci salverà

Questo numero speciale di The Mag è nato da un’idea ma soprattutto dalla creatività di 50 illustratori del collettivo Becoming X. Scopriamoli!

Li abbiamo imparati a conoscere numero dopo numero su queste pagine.

Sono gli illustratori, i disegnatori e i fumettisti che insieme formano il collettivo Becoming X, un gruppo di ragazzi che dal 2012 ha deciso di condividere una passione, quella per il disegno.

Tante sensibilità, tanti sguardi e tante “penne” che, ognuna col proprio tratto, creano mondi e suggestioni che abbiamo imparato ad amare anche su The Mag.

In passato li abbiamo anche seguiti nei loro “live drawing”, delle specie di “estemporanee” dove ci si ritrova e si disegna insieme.

Li abbiamo visti all’opera in mille situazioni, dalla Galleria Nazionale dell’Umbria al Lars Rock Fest fino ai locali prima dei concerti o in degli eventi per i più piccini.

Talento, divertimento e tanta creatività: ci siamo innamorati subito del loro lavoro. Anche per questo, insieme al coordinatore e direttore artistico del collettivo, ovvero Daniele Pampanelli, abbiamo ragionato su una collaborazione “speciale” per questo numero da quarantena.

Il risultato di questo “esperimento” lo troverete nelle prossime pagine, a noi è sembrata una cosa davvero bellissima e per questo vogliamo ringraziare tutti i disegnatori che hanno dedicato il loro tempo e la loro creatività per realizzare questo progetto.

THE MAG 45 / Visioni – BecomingX

Published by

Redazione di the mag

Rispondi