#coglioneNo, la campagna in difesa dei lavori creativi

Niccolò Falsetti, Stefano De Marco e Alessandro Grespan, sono filmmakers e compongono Zero. Hanno dato vita a una campagna video  “di sensibilizzazione per il rispetto dei lavori creativi”, spesso eseguiti da freelance, come architetti, designer, professionisti del web, grafici, disegnatori, editor di testi e quant’altro.

La campagna s’intitola #coglioneNO

“#coglioneNo è la reazione di una generazione di creativi alle mail non lette, a quelle lette e non risposte e a quelle risposte da stronzi.
È la reazione alla svalutazione di queste professionalità anche per colpa di chi accetta di fornire servizi creativi in cambio di visibilità o per inseguire uno status symbol.
È la reazione a offerte di lavoro gratis perché ci dobbiamo fare il portfolio, perché tanto siamo giovani, perché tanto non è un lavoro, è un divertimento.”

I filmati vedono protagonista Luca Di Giovanni, che i più attenti si ricorderanno in qualche bello spettacolo teatrale organizzato dall’Associazione Culturale IL FONDINO, a Città di Castello.

Eccoli: 

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=GsFTmcd1u5Y[/youtube]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=sd5mHHg1ons[/youtube]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=0rppx22VRlg[/youtube]

Published by

Redazione di the mag

Rispondi