logo
logo

Che cos’è il diritto all’oblio – L’angolo dell’Avvocato

1 min.

Il diritto all’oblio è una forma peculiare del diritto alla riservatezza e tutela l’interesse a non restare per sempre esposti alla reiterata pubblicazione di una notizia che in passato era stata legittimamente pubblicata.

Si garantisce così il riserbo normalmente causato dal passare del tempo, quando la diminuita attualità della notizia fa scemare l’interesse pubblico all’informazione.

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea, con una sentenza del 13 maggio 2014, ha ribadito che anche gli utenti del web hanno diritto all’oblio, precisando che possono chiedere ai motori di ricerca di rimuovere le informazioni che li riguardano, quando siano “inadeguate, non pertinenti o non più pertinenti”. Nel caso sottoposto alla Corte, un cittadino spagnolo aveva contestato a Google che, digitando il suo nome nel motore di ricerca, venivano visualizzati link a due pagine di un quotidiano spagnolo risalenti al 1998, nelle quali la sua identità compariva in un annuncio relativo ad un’asta immobiliare giudiziaria.

La Corte ha ritenuto che l’attività del motore di ricerca implichi un trattamento di dati personali, con tutte le conseguenze previste dalle leggi comunitarie in materia. Quali l’obbligo per Google di eliminare, dall’elenco dei risultati di una ricerca effettuata a partire dal nome di una persona, i link verso pagine web pubblicate da terzi e contenenti informazioni relative a questa persona, anche nel caso in cui il nome o le informazioni non vengano cancellati dalle pagine stesse, ed anche quando la loro pubblicazione sulle pagine web sia lecita (come nei casi di annunci giudiziari).

In estrema sintesi: ci si può rivolgere direttamente a Google per far rimuovere l’indicizzazione ad un’informazione pubblicata da terzi, anche senza rivolgersi a chi l’ha pubblicata. Google valuterà se effettuare la rimozione. Nel caso di rifiuto, l’utente potrà rivolgersi all’autorità giudiziaria nazionale.

Post simili

Pubblicato da

Michele Cancellieri

Comments are closed.