logo
logo

Eliminare la stanchezza dal viso

Sarah Mancini - Sarah Make up
1 min.

Dopo il primo tutorial di Sarah Make Up , ci eravamo lasciati con l’idea che il 2° tutorial parlasse della correzione degli occhi all’ingiù, ma si è presenta l’ opportunità di aiutare una “modella volontaria per Sarah Make-up” e non mi sono potuta tirare indietro…

MISSIONE: ELIMINARE LA STANCHEZZA DAL VISO

Sarah si è presentata con questa domanda: “È possibile nascondere la stanchezza del viso e illuminare l’incarnato che mi fa sembrare  sempre stanca?”.

Risposta di Sarah Make-up: “Si Può Fare!”.

INDIVIDUARE L’INESTETISMO: DISCROMIE CUTANEE

Il viso struccato di Sara si presentata con delle alterazioni cromatiche principalmente all’altezza delle gote. Queste discromie visivamente creano una disarmonia che conferisce al viso un effetto pesante e stanco.

PERCHE’ SI FORMANO?

La cute sensibile presenta una superficie sottile che lascia trasparire la sua fragilità, per questo motivo bisogna prestare attenzione ai cambiamenti repentini di temperatura, al vento, al sole e al freddo, che causano  irritazione, disidratazione, vasodilatazione del microcircolo.

Questo rossore può esser anche scatenato da fattori emotivi o dall’età menopausale. Normalmente  si sviluppa all’altezza delle gote, naso ,collo e décolleté.

COME PREVENIRE E CONTRASTARE  LA LORO FORMAZIONE?

Introdurre nella dieta, alimenti che contengono sostanze capillaro-protrettrici come bioflavonidi e Vitamina C che si trovano sui frutti di bosco, camomilla, tiglio, azulene e fiori d’arancio.
Utilizzare cosmetici che includono l’ippocastano, irusco, centella asiatica ,calendula che svolgono un attività antinfiammatoria, astringente e capillaro-protettrice.
Scegliere dei prodotti con l’ossido di zinco che crea un film protettivocoprente sulla superficie della pelle, salvaguardando la sua integrità

COME CAMUFFARE LE DISCROMIE CUTANEE CON IL MAKE-UP?

  1. Applicare su tutto il viso una crema specifica per pelli sensibili
  2. Stendere un fondotinta fluido trattante semi-coprente con il pennello bagnato
  3. Applicare con le dita il correttore camouflage di 12 toni più chiaro dell’incarnato, picchiettando sia sotto l’orbicolare dell’occhio, che sopra i rossori.
  4. Creare dei punti luce con lo stesso correttore per conferire al viso il giusto volume
  5. Ridisegnare le sopracciglia con la matita del colore adatto
  6. Fissare la base del make-up con della cipria in polvere (trasparente)
  7. Proseguire con il vostro make-up degli occhi , della bocca e il blush (se necessario)

Puntate sulla profondità dello sguardo che cattura l’attenzione

PS: se il rossore dovesse persistere nonostante la correzione effettuata, provate ad applicare prima del camouflage, il correttore verde che per complementarietà elimina il rosso poi proseguite con i passaggi stabiliti.

Pubblicato da

Comments are closed.