Italia chiama Messico. Con “Operación Garibaldi” il festival Encuentro torna sul web

Andrea Luccioli foto con la sciarpa mentre sorride
Andrea Luccioli

Encuentro fa il suo ritorno, e lo fa inevitabilmente sul Web. Encuentro torna con un piede piantato in Italia e uno in Messico, grazie alla collaborazione col Fondo de Cultura Económica de Mexico, la più grande istituzione culturale pubblica del Paese latinoamericano, ora guidata dallo scrittore Paco Ignacio Taibo II. Un grande amico del festival perugino, e dallamicizia e dal confronto tra le due realtà è nata l’idea di Operación Garibaldi: quattro tavole rotonde, in quattro giorni dal 10 al 13 dicembre, pubblicate sui canali social di Encuentro e del Fondo. I temi sono puntuali, gli ospiti di grande livello e prestigio. Oltre allo stesso Paco Taibo II, per fare qualche nome, ci saranno Alessandro Barbero, Juan Villoro, Bruno Arpaia, Giancarlo Dotto, Daniele Adani, Lydiette Carrión, John Gibler, Laura Sook, chiamati a parlare di storia, letteratura, calcio, donne ribelli e giornalismo narrativo.

La settima edizione di Encuentro, prevista nella primavera scorsa, è saltata per colpa della pandemia. Per sua stessa natura il festival di letteratura ispanoamericana nato nel 2014 e finanziato da Arci Umbria è l’esatto opposto di quello che è immaginabile fare in questi tempi assurdi: nel corso del tempo Encuentro ha portato a Perugia e in altre città dell’Umbria alcuni dei più grandi scrittori e intellettuali viventi di lingua spagnola, da Arturo Pérez-Reverte a Luis Sepúlveda, da Almudena Grandes a Javier Cercas, passando per Leonardo Padura, Martín Caparrós, Rosa Montero, Nona Fernández, Enrique Vila-Matas, Antonio Muñoz Molina, Gudalupe Nettel, oltre a musicisti e teatranti come Ginevra Di Marco, Tonino Carotone, Errìquez, Cisco, Antonio Dimartino, Fabrizio Gifuni, Neri Marcorè, Vinicio Marchioni.

Perugia, nei giorni di Encuentro, in questi anni è stata un crocevia internazionale animato da confronti, dibattiti, spettacoli. Dopo l’annullamento dell’edizione 2020 l’organizzazione si è trovata di fronte a un bivio: saltare un giro, nella consapevolezza che difficilmente a primavera le cose potranno essere molto diverse da adesso, o offrire un’alternativa, in forma ridotta e naturalmente rivisitata, sul Web. Il rapporto con Paco Taibo II e la sua generosità sono stati decisivi nella scelta di allestire un’edizione interamente online ispirata alla cifra di sempre della manifestazione, ossia l’incontro tra donne e uomini provenienti da Paesi, culture, mondi diversi. Ecco il senso di
Operación Garibaldi, quindi, eroe dei due mondi in un mondo impazzito in cui c’è ancor più di prima bisogno di cultura.

Operación Garibaldi è un presidio culturale, un condensato di idee e pensieri non convenzionali con cui chiunque, in tutto il mondo, potrà venire in contatto collegandosi ai canali social di Encuentro e del Fondo de Cultura Económica de Mexico. Nell’attesa che tornino i giorni delle sale gremite e delle relazioni umane come le conoscevamo un tempo, Encuentro batte il suo colpo, insomma, anche nel 2020.

Le tavole rotonde di Operación Garibaldi saranno pubblicate sui canali YouTube e social di Encuentro e del Fondo de Cultura Económica de Mexico.

La manifestazione è realizzata col sostegno di Arci Umbria e del Comune di Perugia.

www.encuentroperugia.it
www.fondodeculturaeconomica.com
www.elfondoenlinea.com

Il programma di Operación Garibaldi

Storia, politica e letteratura
Elena Poniatowska, Paco Ignacio Taibo II, Bruno Arpaia e Alessandro Barbero
Giovedì 10
ore 18.30

Giornalismo narrativo
Lydiette Carrión,Federico Mastrogiovanni, Giovanni Porzio e John Gibler
Venerdì 11
ore 18.30
Letteratura e calcio
Juan Villoro, Giancarlo Dotto, Rocco Dozzini e Daniele Adani
Sabato 12
ore 18.30
Donne nella tormenta: corsare e militanti
Maria Rosa Cutrufelli, Laura Sook e Galo Mora Witt
Moderatore: Federico Mastrogiovanni

Domenica 13
ore 18.30

Published by

Andrea Luccioli

puoi seguire Andrea anche su: Facebook - Instagram - Linkedin

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.