Francesco Montesanti – speciale “Visioni” – Becoming X

Francesco Montesanti

Come il Coronavirus ha cambiato la tua vita?
«Penso che a questa domanda si possa rispondere fra uno o due anni per poter riflettere a mente fredda su tutto quello che è accaduto e come mi sono adattato al mondo nuovo post Covid19».

Cosa hai riscoperto durante i giorni del grande isolamento?
«Ho riscoperto l’importanza di non stare sempre connesso con le cose del mondo ritrovando un po’ di pace nella lentezza della quotidianità domestica lontano dal web».

Cosa ti ha insegnato l’emergenza?
«Di sicuro l’importanza del sacrificio individuale per il bene collettivo. Più che insegnato me l’ha fatto sperimentare concretamente, perché sulla teoria siamo bravi tutti (o quasi) però poi va applicato».

 



cosa ascolto

“Do the evolution” – Pearl Jam.

cosa leggo

“Cicala” – Shaun Tan.

cosa guardo

“Friends” – serie tv


BIO 

Classe 1984, laureato in Storia dell’Arte dal 2011. Autore di una pubblicazione scientifica dal titolo “Il Duomo di Assisi, la chiesa ugoniana” in Umbria e Marche in età romanica. Disegno fin da quando ho acquisito la capacità di tenere in mano una matita, dopo un periodo di attività di illustrazione come autodidatta ho conseguito il diploma di Illustratore frequentando il master in illustrazione per l’editoria “ARS IN FABULA” di Macerata, nel 2015. La tecnica che utilizzo maggiormente è acrilico su carta combinato con la matita in composizioni digitali.


Una matita ci salverà

Questo numero speciale di The Mag è nato da un’idea ma soprattutto dalla creatività di 50 illustratori del collettivo Becoming X. Scopriamoli!

Li abbiamo imparati a conoscere numero dopo numero su queste pagine.

Sono gli illustratori, i disegnatori e i fumettisti che insieme formano il collettivo Becoming X, un gruppo di ragazzi che dal 2012 ha deciso di condividere una passione, quella per il disegno.

Tante sensibilità, tanti sguardi e tante “penne” che, ognuna col proprio tratto, creano mondi e suggestioni che abbiamo imparato ad amare anche su The Mag.

In passato li abbiamo anche seguiti nei loro “live drawing”, delle specie di “estemporanee” dove ci si ritrova e si disegna insieme.

Li abbiamo visti all’opera in mille situazioni, dalla Galleria Nazionale dell’Umbria al Lars Rock Fest fino ai locali prima dei concerti o in degli eventi per i più piccini.

Talento, divertimento e tanta creatività: ci siamo innamorati subito del loro lavoro. Anche per questo, insieme al coordinatore e direttore artistico del collettivo, ovvero Daniele Pampanelli, abbiamo ragionato su una collaborazione “speciale” per questo numero da quarantena.

Il risultato di questo “esperimento” lo troverete nelle prossime pagine, a noi è sembrata una cosa davvero bellissima e per questo vogliamo ringraziare tutti i disegnatori che hanno dedicato il loro tempo e la loro creatività per realizzare questo progetto.

THE MAG 45 / Visioni – BecomingX

Published by

Redazione di the mag

Rispondi