I Modest Mouse sono qui per divertirsi, dannazione

“Cibo per la mente. Quello con i Modest Mouse è stato il periodo migliore della mia vita. Ancora un grande disco, grandi show”, con queste parole si esprime oggi Johnny Marr l’ex chitarrista degli Smiths, che ha militato nei Modest Mouse tra il 2006 e il 2008.

LUCA BANKSY MARCONI
LM BANKSY

Praticamente impossibile non condividere le sue parole, perché l’inossidabile indie rock dei Modest Mouse dopo venticinque anni di carriera non arretra di un passo e si confermano con il loro ultimo nonché settimo album “The Golden Casket” una certezza di questa scena musicale.

Un lavoro solido, sicuro e con i piedi ben piantati a terra, una collezione di canzoni scritte secondo uno stile indie tradizionale, che sicuramente piacerà a coloro che sono cresciuti negli anni ’00, con band come Arcade Fire o Broken Social Scene.

La formazione guidata da Isaac Brock sembra ignorare le moderne mode digitali e anche l’impellente revival anni ’90, chiudendosi nella sicurezza di un sound roccioso e chitarristico maturato in letteralmente decadi di attività. Il risultato sono canzoni che lasciano ogni spazio possibile ad ispirazione, talento ed esperienza e che, specialmente, non cercano in modo ruffiano di piacere ad ogni costo per conquistare giovani e giovanissimi.

Sei anni dopo l’ultimo “Strangers to Ourselves” con “The Golden Casket” (uscito il 25 giugno su Epic, prodotto da Dave Sardy e Jacknife Lee fra Los Angeles e lo studio di Portland dei Modest Mouse), la band ha voluto mandare un chiaro messaggio identitario ovvero di non vendersi per scalare qualche gradino ma piuttosto di guardarsi sempre a testa alta allo specchio e divertirsi a fare ciò che piace.

TRACKLIST

  1. Fuck Your Acid Trip
  2. We Are Between
  3. We’re Lucky
  4. Walking and Running
  5. Wooden Soldiers
  6. Transmitting Receiving
  7. The Sun Hasn’t Left
  8. Lace Your Shoes
  9. Never Fuck a Spider on the Fly
  10. Leave a Light On
  11. Japanese Trees
  12. Back to the Middl

Published by

L.M. Banksy

puoi seguire Luca anche su: Facebook - Instagram

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.