logo
logo

LA FORMA DELL’acqua

La squadra gruppo Nuotatori tifernati di Polisport
1 Min. - tempo di lettura

Spirito agonistico, amore per lo sport, ma soprattutto amicizia e voglia di stare insieme. Sono gli ingredienti del gruppo Nuotatori tifernati di Polisport: una compagine affiatata che mette insieme persone di tutte le età, da 20 fino a quasi 80 anni.

testo di Marco Montedori – foto di Enrico Pauselli

Un sodalizio variegato che può vantare una storia di oltre 30 anni, come ci spiega uno dei responsabili, Valentino Cerrotti: le origini risalgono ai primi anni ottanta, quando è iniziata la tradizione del nuoto a Città di Castello, e attraverso varie associazioni (come gli “Amici del nuoto”, Cnat master e Tiferno nuoto) ha trovato l’assetto attuale all’interno della Polisport.

Come si conciliano età così diverse nello stesso gruppo?

«Lo spirito che ci contraddistingue è soprattutto quello dello stare insieme – racconta Cerrotti – e durante l’anno organizziamo sempre una serie di momenti ‘ludici’, si va dai veglioni alla ‘biciclettata’ lungo il Tevere fino alle gite durante i raduni sportivi. Sono tutte occasioni conviviali che incontrano grande partecipazione e coinvolgono anche le famiglie».

E gli allenamenti?

«Naturalmente non tralasciamo l’aspetto agonistico e competitivo, al quale guardano specialmente i più giovani del gruppo.

Chi punta a ottenere dei risultati si allena almeno tre volte alla settimana, cercando di conciliare gli allenamenti con il lavoro e gli impegni familiari. A volte può diventare piuttosto complicato, ma grazie alla passione si supera tutto».

Nel tempo i risultati sportivi non sono certo mancati: solo per citarne alcuni, nelle file dei nuotatori Polisport ci sono stati atleti che hanno raggiunto record nazionali come Daniele Fontanelli,  mentre lo stesso Cerrotti ha partecipato ai campionati mondiali di Riccione nel 2012.

Anche quest’anno sono arrivate grandi soddisfazioni: Francesco Serafini e Vilijam Blazevic, portabandiera tifernati, si sono qualificati per i Campionati europei Master di Londra, in programma dal 25 al 29 maggio. «Un risultato che è stato frutto dei sacrifici fatti insieme alla nostra squadra», commentano orgogliosi i due nuotatori che prenderanno parte al master insieme ad altri 9000 atleti a fianco dei grandi nomi del nuoto continentale.

Tra i fiori all’occhiello del gruppo c’è sicuramente l’organizzazione del Meeting Italo Galluzzi a Città di Castello (giunto alla trentunesima edizione) che si è svolto il primo fine settimana di giugno e che ogni anno coinvolge centinaia di atleti da tutta Italia – oltre 400 le società in gara – trasformandosi anche in un veicolo promozionale e turistico per l’Alta Valle del Tevere.

Il “Galluzzi” va a comporre, con l’altro meeting dedicato ai ragazzi tra i dieci e i diciotto anni, il Tifernum Tiberinum, la storica settimana del nuoto tifernate. Un popolo di oltre mille 500 atleti e altrettanti supporter tra tecnici e accompagnatori, che invadono ogni anno Città di Castello.

 

Post simili

Pubblicato da

Redazione di the mag

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.