logo
logo

Le Castagnole di Anna Brizi

castagnole
1 min.

Le Castagnole! Una ricetta di Anna Brizi

Ingredienti:

 4 uova

gr. 370 di farina

gr. 20 di burro fuso

1 cucchiaio scarso di zucchero

3 cuchiai di Mistrà

mezzo limone spremuto

un pizzico di sale

una cartina da ½ kg

olio q. b.

olio per friggere

 

Procedimento:

Sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete la farina (a cui avrete unito precedentemente il Mistrà e il succo di limone), il burro e il pizzico di sale.

Impastate tutto per 10/15 minuti e incorporate la cartina continuando per altri 15 minuti.

L’impasto si può fare usando l’impastatrice, uno sbattitore con fruste o la macchina per il pane (programma solo impasto), avendo cura di tenere aperto il coperchio.

Quando l’impasto tende a staccarsi dalla ciotola mettetelo in un contenitore con dell’olio di oliva avendo cura che tutto sia ben oliato, coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per un minimo 3 ore.

Versare una quantità abbondante di olio per friggere in una padella dai bordi piuttosto alti e portate a giusta temperatura (la mia prova consiste nell’immergere una fetta di pane e aspettare di vederla friggere).

Togliete la pellicola e iniziare la frittura: con le mani ben oliate prendete un pizzico di pasta e stendetela un po’ (deve essere lavorata lo stretto indispensabile), poi immergetela nell’olio bollente. Con un mestolo prendete un po’ di quell’olio e versatelo delicatamente sopra le castagnole che nel frattempo vedrete gonfiarsi. Giratele solo quando la parte immersa avrà preso un colore dorato.

Condite a piacere con del buon miele, Alchermes e zucchero o entrambi.

Post simili

Pubblicato da

Redazione di the mag

4 thoughts on “Le Castagnole di Anna Brizi”

    • Ciao Caterina, la redazione, dopo aver contattato Anna Brizi, puó affermare con sicurezza che per cartina da 1/2 kg si intende la bustina di lievito istantaneo, tipo paneangeli e non il lievito di birra.
      Scusa il ritardo nella risposta ma siamo andati a cercare la risposta alla fonte!! Ciao e buona cucina

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.