logo

Marco Bargagna – speciale “Visioni” – Becoming X

Marco Bargagna

Come il Coronavirus ha cambiato la tua vita?
«La vita non è cambiata solo per me ma per la maggior parte delle persone costrette a non uscire per il bene di tutti. Contro questo nemico invisibile si resta in casa dedicandosi alle proprie passioni».

Cosa hai riscoperto durante i giorni del grande isolamento?
«Ho visto che ho bisogno del contatto con le persone a cui voglio bene, mi manca un abbraccio ad un mio caro o ad un amico. Ho visto la paura e lo smarrimento negli occhi di tutti per quello che sta succedendo e spero che chi di dovere aiuti concretamente la cittadinanza in questo periodo emergenziale».

Cosa ti ha insegnato l’emergenza?
«Spero che insegni a tutti il senso di umanità e collettività andati persi nel corso degli anni e ci faccia rendere conto di quanto è importante e non scontata la libertà».

 



cosa ascolto

“SACK FULL OF SILVER” (1990) – THIN WHITE ROPE

cosa leggo

“RAMONES- La biografia ufficiale” – (Quanto ho adorato quella band!)

cosa guardo

Nessuna serie tv e pochi film, uno che ho rivisto piu’ che volentieri: STAN & OLLIE (2018)


BIO

Sono Marco Bargagna in arte MisterBad, abito e lavoro a Spello Disegno fin da piccolo, nel corso degli anni ho pubblicato su Linus, Cuore, Il Manifesto, Scuola di fumetto. Dopo alcuni premi in concorsi nazionali, nel 2012 ho ricevuto il quarto premio nel prestigioso concorso internazionale “Raymond Leblanc” di Bruxelles. Dal 2014 per tre anni ho partecipato insieme ad altri amici illustratori a “Buongiorno Regione” su Rai 3 Umbria disegnando la vignetta settimanale. Ho fatto corsi di fumetto per bambini per conto di un’associazione della mia città e attualmente oltre a realizzare copertine di libri, manifesti e dischi per artisti sparsi nel mondo, collaboro con varie testate regionali tra cui RM Roma, Terrenostre, Sedici Giugno. Pochi mesi fa è uscito il mio quarto libro a fumetti e infine sto realizzando una storia a fumetti per un nuovo editore.

Marco Bargagna – Irriverente e pungente, su la maschera MisterBad!


Una matita ci salverà

Questo numero speciale di The Mag è nato da un’idea ma soprattutto dalla creatività di 50 illustratori del collettivo Becoming X. Scopriamoli!

Li abbiamo imparati a conoscere numero dopo numero su queste pagine.

Sono gli illustratori, i disegnatori e i fumettisti che insieme formano il collettivo Becoming X, un gruppo di ragazzi che dal 2012 ha deciso di condividere una passione, quella per il disegno.

Tante sensibilità, tanti sguardi e tante “penne” che, ognuna col proprio tratto, creano mondi e suggestioni che abbiamo imparato ad amare anche su The Mag.

In passato li abbiamo anche seguiti nei loro “live drawing”, delle specie di “estemporanee” dove ci si ritrova e si disegna insieme.

Li abbiamo visti all’opera in mille situazioni, dalla Galleria Nazionale dell’Umbria al Lars Rock Fest fino ai locali prima dei concerti o in degli eventi per i più piccini.

Talento, divertimento e tanta creatività: ci siamo innamorati subito del loro lavoro. Anche per questo, insieme al coordinatore e direttore artistico del collettivo, ovvero Daniele Pampanelli, abbiamo ragionato su una collaborazione “speciale” per questo numero da quarantena.

Il risultato di questo “esperimento” lo troverete nelle prossime pagine, a noi è sembrata una cosa davvero bellissima e per questo vogliamo ringraziare tutti i disegnatori che hanno dedicato il loro tempo e la loro creatività per realizzare questo progetto.

THE MAG 45 / Visioni – BecomingX

Published by

Redazione di the mag

Rispondi