logo

Maria Marinelli – speciale “Visioni” – Becoming X

Maria Marinelli

Come il Coronavirus ha cambiato la tua vita?
«Sono abituata a stare in casa, sono abituata a lavorare in casa, sono abituata a stare lontano dai miei cari e a stare ventiquattro ore su ventiquattro con mia figlia. Nonostante ciò, in questo tempo una cosa è cambiata: c’è gente lì fuori che non potrà mai più tornare alla propria normalità, non potrà rivedere i suoi cari, non potrà scaldarsi con un abbraccio prima di andare via per sempre. Questo mi fa amare ancora di più ciò che chiamavo abitudine».

Cosa hai riscoperto durante i giorni del grande isolamento?
«Le idee arrivano con il silenzio».

Cosa ti ha insegnato l’emergenza?
«C’è bisogno di tanta empatia e solidarietà per imparare a proteggere l’altro».

 



cosa ascolto

“Il peso del coraggio” – Fiorella Mannoia

cosa leggo

“Mon historie – Pensieri e Testimonianza di Claude Monet” – Lorella Giudici

cosa guardo

“Westworld” – serie tv


BIO

Italiana, ma vissuta in Perù con la sua numerosa famiglia. A 19 anni decide di fare il grande salto e parte da sola per l’Italia verso Perugia; accolta qualche tempo ad Urbino, ritorna in Umbria per trattenersi sulle rive del lago Trasimeno. Una vita di spostamenti, con il desiderio di continuare a muoversi per arricchire la sua esperienza artistica. Laureata in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Perugia, appassionata della natura e dell’incisione. Durante gli anni ha partecipato a vari concorsi e mostre nazionali e internazionali in diversi campi artistici, dalla Grafica d’Arte all’installazione passando per i libri d’Artista e la pittura. Attualmente collabora con l’Accademia di Belle Arti (Pg) svolgendo il ruolo di cultore della materia nei corsi di Grafica d’Arte. Organizza Laboratori d’Arte.


Una matita ci salverà

Questo numero speciale di The Mag è nato da un’idea ma soprattutto dalla creatività di 50 illustratori del collettivo Becoming X. Scopriamoli!

Li abbiamo imparati a conoscere numero dopo numero su queste pagine.

Sono gli illustratori, i disegnatori e i fumettisti che insieme formano il collettivo Becoming X, un gruppo di ragazzi che dal 2012 ha deciso di condividere una passione, quella per il disegno.

Tante sensibilità, tanti sguardi e tante “penne” che, ognuna col proprio tratto, creano mondi e suggestioni che abbiamo imparato ad amare anche su The Mag.

In passato li abbiamo anche seguiti nei loro “live drawing”, delle specie di “estemporanee” dove ci si ritrova e si disegna insieme.

Li abbiamo visti all’opera in mille situazioni, dalla Galleria Nazionale dell’Umbria al Lars Rock Fest fino ai locali prima dei concerti o in degli eventi per i più piccini.

Talento, divertimento e tanta creatività: ci siamo innamorati subito del loro lavoro. Anche per questo, insieme al coordinatore e direttore artistico del collettivo, ovvero Daniele Pampanelli, abbiamo ragionato su una collaborazione “speciale” per questo numero da quarantena.

Il risultato di questo “esperimento” lo troverete nelle prossime pagine, a noi è sembrata una cosa davvero bellissima e per questo vogliamo ringraziare tutti i disegnatori che hanno dedicato il loro tempo e la loro creatività per realizzare questo progetto.

THE MAG 45 / Visioni – BecomingX

Published by

Redazione di the mag

Rispondi