Metti sotto l’albero un libro per te

Nina Gigante

Ogni anno ricevi un sacco di regali inutili? Metti un libro per te sotto l’albero quest’anno. Regalati il tempo denso e fertile di idee nuove.

di Nina Gigante

Che duri una notte, pochi mesi o tutta la vita, ogni storia d’amore è diversa. Eppure, mette in guardia la psicoterapeuta e mindfulness teacher Nicoletta Cinotti, ciascuno di noi tende a replicare pattern ed “equivoci” che spesso minano la relazione stessa. È un libro che puoi leggere scegliendo il capitolo che ti è più utile in questo momento, avvalendoti di esercizi e meditazioni: perché l’amore si fa. Ha bisogno di pratica insieme alla teoria. É il libro perfetto se: ti stai chiedendo cosa non ha funzionato nella tua ultima storia d’amore. O vuoi migliorare la qualità e la durata di quella che stai vivendo.

Nicoletta Cinotti, Amore, mindfulness e relazioni. Qualità mindful per amare senza equivoci, HOEPLI

È il più sfuggente, il più misterioso, il più sottovalutato. Eppure grazie a lui ti emozioni all’improvviso, rivivendo ricordi che pensavi perduti. Roberta Deiana, perfume writer e food stylist, ci guida alla scoperta della magia dell’olfatto, spaziando tra odori amatissimi come quello del mare, della terra dopo la pioggia e dell’erba tagliata, a quelli dell’infanzia, come le matite temperate, fino agli odori del viaggio, come asfalto e benzina, ricercandone origini e legami letterari. É il libro perfetto se: ti emozioni davanti all’odore del caffè che gorgoglia e del pane appena sfornato.

Roberta Deiana, L’ATLANTE DEGLI ODORI RITROVATI, Viaggio della memoria delle emozioni, HarperCollins, pp. 192, 15.90 € 

“Quello che mangi sta cucinando il pianeta” titolava qualche tempo fa The Atlantic. Ormai lo sappiamo: spegnere le luci e fare la differenziata non basta più. La produzione, gli imballaggi, il trasporto e lo spreco di quello che mangiamo corrisponde al 25% delle emissioni complessive di gas serra. Per questo, essere davvero sostenibili quando facciamo la spesa diventa essenziale. Sara Porro esplora le nuove strategie in atto nella filiera agroalimentare italiana, addentrandosi tra storie di vecchia saggezza agricola, tecnologie all’avanguardia e falsi miti smascherati.

É il libro perfetto se: pensi che, come diceva qualcuno, la rivoluzione non si fa più con lo scontro, ma con lo scontrino.

Sara Porro (a cura di), NATI SOSTENIBILI. Storia della campagna italiana tra scienza e coscienza, Rizzoli, pp. 240 – 29,90 €

Natale con i tuoi. O su un’isola remota? Se, davanti a questa domanda, prepareresti al volo le valigie e invece stai solo già preparando il pranzo delle Feste, puoi scappare dentro questo libro. A metà strada tra il diario di viaggio e l’atlante, un’esplorazione delle cinquanta isole più remote e sconosciute del globo.

É il libro perfetto se: Se da bambino viaggiavi muovendo le dita sull’atlante, conquistando mondi lontani senza spostarti dal soggiorno di casa e immaginando come sarebbe stata la vita in quelle città dai nomi impronunciabili.

Judith Schalansky, ATLANTE DELLE ISOLE REMOTE, Cinquantacinque isole dove non sono mai stata e mai andrò, Bompiani, pp. 160, 25,00 €

Published by

Nina Gigante

puoi seguire Nina anche su: Facebook - Instagram - Linkedin

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.