logo
logo

Why not… regali, regali, regali!

0 Min. - tempo di lettura

Il Natale è ormai alle porte, gli alberi addobbati, le lucine intermittenti, i menu già stilati… e i regali?

Ogni anno lo shopping scellerato rischia di vanificare una delle essenze del Natale: lo stupore. Quella magica sensazione che ci rende, ancora per un attimo, bambini capaci di restare a bocca aperta. Che sia un regalo di coscienza, un regalo utile, un regalo d’amore, sarebbe bello poter toccare il cuore di chi riceve il nostro pensiero in modo originale, vero, magari anche intelligente.
Perché a Natale, almeno a Natale, si dovrebbe donare il meglio di noi, del nostro tempo, della nostra anima.

Ecco allora qualche idea per rendere felice chi amiamo e ci ama, senza mai dimenticare che la continuità è forse il dono più prezioso.

… e se invece di comprare una bottiglia, adottassimo un filare di Garganega?

filare

… e se per i bambini unissimo l’utile al dilettevole?

bambini

… e se nascondessimo nel pacchetto una primavera rock?

primaverasound

… e se con un biglietto d’auguri salvassimo l’Amazzonia?

amazzonia

… e se trasformassimo cene e party in un gioco?

party

… e se invece dei diamanti scegliessimo il silicone?

collana

… e se regalassimo alla nostra casa qualcosa di unico?

casa

Post simili

Pubblicato da

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.