logo
logo

Scaricare musica da internet

wallpaper-575
0 min.

Scaricare musica da internet

di Michele Cancellieri

L’Italia è uno dei primi paesi al mondo per quantità di brani musicali scaricati da internet in violazione del diritto d’autore.

È opinione diffusa che in assenza di scopo di lucro e per il solo uso personale tale pratica sia lecita. Non è così. La condivisione di brani senza scopo di lucro, per esempio con programmi per il “file sharing” come BitTorrent o simili, comporta una sanzione penale fino a 2.065,00 euro, oltre ad una sanzione amministrativa pari a 103,00 euro per ogni file condiviso.

Invece chi semplicemente scarica musica da internet, ma non condivide con altri i file scaricati, é punito con la sola sanzione amministrativa di 154,00 euro, ma in caso di recidiva o se la quantità di file scaricati è elevata, la sanzione è fino a 1.032,00 euro e c’è la confisca dei brani e dell’hardware utilizzato per lo scaricamento. Negli ultimi anni la magistratura italiana ha più volte ordinato il sequestro di vari portali che diffondevano gratuitamente e senza autorizzazione film e brani musicali protetti dal diritto d’autore. In un caso, ad un “pirata” che condivideva migliaia di file è stata irrogata una sanzione di ben 340.000 euro.

Ma i maniaci del download possono ora sperare in un ammorbidimento della legislazione. Strano ma vero, lo scorso marzo uno studio della Commissione Europea ha affermato che la pirateria non danneggerebbe l’industria musicale, perché “chi scarica illegalmente non comprerebbe comunque i file ufficiali”.

 

Post simili

Pubblicato da

Michele Cancellieri

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.