logo
logo

Spazi di Luce

1 Min. - tempo di lettura

Dopo alcune puntate in campagna, ecco che ritorniamo in città. Ad aprire le porte del loro appartamento, poco distante dal centro storico di Città di Castello, sono Lucia e Davide, una giovane coppia con una bambina di appena un anno. Ci sorprende subito lo spazio ampio e luminoso della zona giorno, una caratteristica che ha conquistato immediatamente i padroni di casa.

di: Lucia Fiorucci – arredi: Meozzi mobili

L’appartamento, nuovissimo, è stato finito con l’aiuto dell’Architetto Andrea Polidori, che, nel rispetto del progetto, ha saputo creare ambienti confortevoli e studiati appositamente per Davide e Lucia, facendoli sentire a proprio agio nella nuova casa. La zona giorno è un ambiente unico, ma gli spazi cucina, pranzo e soggiorno sono ben divisi dalle controsoffittature, dove sono nascosti giochi di luce e cromoterapia.

Gli arredi sono in armonia con le linee moderne dell’appartamento. Nella zona pranzo, illuminato dal lampadario Le Soleil di Foscarini, troviamo il tavolo scultura Big Table di Bonaldo con piano allungabile e basamento in versione multicolor.  Nel living il massimo relax è assicurato dal divano Flexform anche se la regina indiscussa di questa zona è la poltrona Fjord di Moroso, un pezzo unico, in pelle ocra e tessuto dalla texture geometrica. Il tutto è completato da una parete tv provvista di tutti i cablaggi per i sistemi home-video, rifinita da una boiserie in legno. Lo spazio cucina è molto pratico e funzionale in particolare grazie al piano di lavoro che diventa penisola. Il rivestimento tra basi e pensili è stato eseguito utilizzando delle innovative lastre ceramiche, che ingannano e sembrano resina. Il tutto è legato dal parquet in rovere decapato e sbiancato che ammorbidisce gli ambienti e arriva fino alla zona notte.

La camera da letto è un vero nido con un bagno privato e un’armadiatura spaziosa che nasconde anche uno schermo TV. Qui il letto con imbottitura morbida nella testata ha una struttura leggera da farlo sembrare sospeso.

L’OCCHIO DEL CURIOSO

Se gli ambienti sono luminosi e confortevoli, legati prevalentemente ai bianchi e ai grigi della struttura e di alcuni arredi, i colori dei dettagli creano un gioco divertente, curioso e mai banale. Sicuramente il tocco più deciso è nella cucina Modulnova con il giallo peperone delle basi e l’arancione mandarino dei pensili. Delicati invece il rosso, l’arancione, il lilla e il verde salvia delle gambe del tavolo da pranzo. Nel soggiorno, il giallo ocra del tavolino da fumo e dei particolari della parete tv si alternano con il turchese del tessuto della poltrona e le sfumature blu del tappeto.

Post simili

Pubblicato da

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.