logo
logo

Torna a Città di Castello la Fiera delle Utopie Concrete

THE MAG - masterplan Città di Castello
1 min.

Il tema della ventiduesima edizione della Fiera sarà: “Verso l’Agenda Urbana Città di Castello Altotevere smart”

22-25 Ottobre 2014, Comune di Città di Castello, Sala Consiliare

L’innovazione economico-ambientale del settore produttivo è una delle tre azioni integrate dell’Agenda urbana di Città di Castello Altotevere smart. Da qui l’idea di realizzare il 24 ottobre un tavolo tecnico che costituisce l’occasione per discutere insieme agli attori decisionali, l’amministrazione locale, esperti e imprenditori i risultati dell’indagine conoscitiva – condotta dell’Agenzia Utopie concrete – sui bisogni e le disponibilità delle aziende della Zona industriale nord di Città di Castello.

La Conferenza di sabato 25 ottobre avrà al centro i lavori sull’Agenda Urbana all’interno del Quadro strategico regionale 2014-2020. “Anche quest’anno gli appuntamenti della Fiera delle Utopie Concrete rappresentano una preziosa occasione”, afferma il Sindaco Luciano Bacchetta, “per discutere e verificare i lavori dell’Agenzia per quanto riguarda l’ideazione e la progettazione di un quadro comprensivo per lo sviluppo sostenibile di Città di Castello e dell’Altotevere. Questi contribuiranno a cogliere tutte le opportunità che offre la programmazione europea 2014-2020 per rendere il nostro territorio capace di futuro.” I lavori dell’Agenzia sono stati seguiti per tutto l’iter dall’Assessore alle Politiche Economiche del Comune di Città di Castello Enrico Carloni, che sottolinea, “ci siamo attivati già da marzo dello scorso anno per trovarci oggi a una tappa cruciale per definire nel concreto la programmazione dell’Agenda urbana. I fondi che ci arriveranno attraverso quest’iniziativa dovranno non solo dare una spinta decisiva alla crescita intelligente e inclusiva, ma anche offrire reali prospettive di occupazione e di sviluppo in particolar modo per i giovani.”

Fondata nel 1988 dal pacifista e ambientalista altoatesino Alexander Langer, nel corso degli anni la Fiera delle Utopie Concrete si è affermata come un laboratorio permanente per l’elaborazione e la trasmissione di esperienze, soluzioni e conoscenze di sostenibilità ecologica dell’economia e della società, affiancando all’analisi teorica di questioni chiave l’applicazione pratica attraverso azioni concrete.

Dallo sviluppo economico alla Green Economy il passo è breve: ecco allora che il progetto scolastico “Tg Verde Lavoro: I Green Jobs risolvono la crisi?” si concentra quest’anno proprio sul tema del lavoro e del possibile contributo della conversione ecologica al problema della drammatica mancanza di occupazione per i giovani. Il progetto, svolto in collaborazione con l’emittente televisiva TevereTV e con gli studenti della 5B dell’Istituto Franchetti-Salviani di Città di Castello, verrà presentato mercoledì 22 ottobre in forma di Tavola Rotonda.

Durante l’arco della Fiera delle Utopie Concrete 2014 presso l’Atrio Palazzo comunale verrà allestita una mostra dal titolo “Buone pratiche di Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate”

Per il programma completo della Fiera delle utopie Concrete 2014

 

Post simili

Pubblicato da

Redazione di the mag

Comments are closed.