Torna “L’Umbria che Spacca”, appuntamento dal 2 al 4 luglio alla Villa del Colle del Cardinale

Un graditissimo ritorno. Parliamo del festival “L’ Umbria che Spacca” che si terrà il 2, 3 e 4 luglio ma non nella consueta cornice dei Giardini del Frontone, bensì alla Villa del Colle del Cardinale, a Colle Umberto di Perugia. Per la ripartenza, dopo l’ annullamento dell’ edizione 2020 causa Covid, è stato scelto un palazzo cinquecentesco sotto la Direzione generale dei musei dell’Umbria, definito dagli organizzatori un “luogo denso di magia e bellezza naturale, un ‘ Giardino Segreto’ che permetterà a tutti i partecipanti di tornare a vivere la musica live in sicurezza e con il rispetto tutte le normative sanitarie”.

L’ Umbria che spacca – Il giardino segreto’ è ideato, sviluppato e promosso dallo Staff Roghers, un’ associazione culturale che agisce nell’ ambito dell’ organizzazione di eventi culturali sin dal 2010. Lo staff è composto da più di 40 volontari, tutti giovani sotto i 35 anni, e nel tempo ha collaborato con tutte le realtà culturali più significative dell’ Umbria riuscendo a diventare un punto di riferimento per tutti gli operatori di settore. L’evento è realizzato con il contributo di Regione Umbria e Comune di Perugia, con il patrocinio di Galleria nazionale dell’ Umbria, Direzione regionale musei dell’ Umbria, Università degli studi di Perugia e Adisu e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Published by

Andrea Luccioli

puoi seguire Andrea anche su: Facebook - Instagram - Linkedin

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.