logo
logo

Umbria Jazz NOTE MAGICHE A PERUGIA

0 Min. - tempo di lettura

MIKA E EZIO BOSSO SOLD OUT

Dal punto di vista artistico, assieme a conferme di musicisti molto amati dal pubblico di UJ come Diana KrallPat MethenyChick Corea, Stefano Bollani, Enrico Rava, bene anche le novità ed esordi importanti come Jacob CollierKamasi Washington, il giovanissimo talento Joey Alexander, Ola AnabuleRuthie FosterSammy Miller & the CongregationPedrito Martinez. È stata la prima volta a Umbria Jazz anche per Massimo Ranieri, Mika, Ezio Bosso (gli ultimi due con sold out).

LE NEW ENTRY

Tra i punti caratterizzanti di questa edizione è da considerare l’uso della Galleria Nazionale dell’ Umbria come sede stabile dei  concerti di mezzogiorno e la Basilica di San Pietro per i due progetti di Paolo Fresu, “Mistico Mediterraneo” e “Altissima Luce” (in prima assoluta. Sarà replicato nella Sagra musicale umbra con cui lo spettacolo è stato coprodotto).

UMBRIA JAZZ, NUMERI E SOCIAL

Dieci giorni, oltre 230 eventi cui hanno dato vita 450 musicisti, circa 400 mila le presenze. Sono più di 32 mila gli spettatori paganti (oltre 25 mila all’arena) per un incasso di 1,2 milioni di euro. UJ si conferma, più che in passato, evento “social”. Più di 2 milioni gli utenti raggiunti su Facebook; oltre 500.000 interazioni tra like e condivisioni; oltre 5.000 commenti e retweet. Grande coinvolgimento anche degli artisti, che hanno commentato, retwittato e condiviso contenuti sui canali social di Umbria Jazz, da Mika a Melody Gardot, da George Clinton a Cory Henry.

Post simili

Pubblicato da

Redazione di the mag

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.