logo
logo

Up & Down SPECIALE FASHION WEEK – Kimberleigh Russell Welply

2 min.

NEW YORK

up-ny

Partiamo subito dalla città che ha dato il via a tutto. La città di Anna Wintour e dimora di tutte le più note e conosciute modelle.

UP!

E all’improvviso è apparso Tommy Hilfiger. Un marchio che ha probabilmente perso molta della sua spavalderia con il passare degli anni, ma – wow – che gran bel modo di tornare in auge!  Tommy ci ha proposto una passerella così seducente e dinamica che sembra essere stata presa dagli archivi delle sfilate di Victoria Secret. Un’esplosione di colori brillanti e una collezione ben abbinata. Le ragazze erano vestite dalla testa ai piedi come delle bellissime e metropolitane cowgirl – un trend questo che ha riempito le passerelle e le strade nell’ultimo mese. Stivali belli da morire, pellicce divertenti e fluorescenti e un’atmosfera generale da ragazze selvagge. Ho adorato la collezione – ottima cosa averti di nuovo sotto i nostri radar, signor Hilfiger!

DOWN!

Niente… suvvia, è New York!


LONDRA

londra-sergio-shoe-hunter

Mentre la Gran Bretagna viveva la minaccia imminente di una scissone (essendo la Scozia invitata a votare per la propria indipendenza) e il patriottismo si è diffuso a Londra, la settimana della moda è trascorsa sopra tutto il caos della politica.

UP!

Il fatto che Cara Delevingne non ha neanche sfilato per Burberry. Lei è stata testimonial di Burberry da quando ha iniziato la carriera da modella. Ha primeggiato in praticamente ogni sfilata che ha fatto per il brand ed è stata la ragazza immagine di più o meno tutte le loro campagne pubblicitarie. Eppure no, Cara ha saltato questa passerella… ma aspettate un attimo, chi era la sua compagna di misfatti? Ebbene sì, proprio lei, la regina delle regine… Kate Moss. Le due leggende inglesi hanno giocato, tenendosi addirittura per mano, mentre i bellissimi abiti di Burberry passavo davanti a loro. Ma qualcuno avrà guardato la sfilata? Io dico di no – tutti eravamo ipnotizzati da queste due splendide donne.

DOWN!

Sergio Shoe Hunter. Se non sapete chi è questo cane –  non perdete tempo a cercare informazioni su di lui. In breve, è un piccolo cane che vagava per le strade di Londra con una telecamera collegata alla schiena per riprendere le scarpe della settimana della moda. Tutto molto divertente e simpatico, forse, ma questo amico a quattro zampe aveva addirittura la sua macchina personale. Tutto un po’ eccessivo, direi.


MILANO

milano-street-style

Cari italiani voi sapete bene come fare festa e quando riguarda la Moda, beh allora date il meglio di voi.

UP!

Lo street style!! Wow, gli italiani lo sanno fare decisamente alla grande. Se per le strade di Londra, durante la settimana della moda, i look che spesso si vedono sono temerari e sgargianti, gli italiani molto semplicemente combinano uno stile fresco, super chic e sensazionale! Come riuscite a farlo?!

DOWN!

Caro, caro Jeremy Scott. Cosa è successo durante la sfilata di Moschino? Ragazze vestite come Barbie sfilavano con la colonna sonora, decisamente terribile, di “Barbie Girl” (canzone degli Aqua – ndt). Oserei dire che è stato uno spettacolo ridicolo, e non nel senso divertente del termine. Gli anni 90 possono essere stati cool, ma in questo caso è stato decisamente troppo trash!


PARIGI

parigi-chanel

In tutto il suo splendore, Parigi sarà per sempre la capitale della Moda.

UP!

La risposta è ovvia: Chanel, che ci ha sorpreso allestendo uno spettacolo incredibile. Se non avete visto niente di questa sfilata, vi consiglio di spulciare su Google e di darci un’occhiata. Io, però, mi limiterò a dire che ho semplicemente amato la collezione. Uno stilista che non conoscevo ma che ho scoperto avere un gran talento nel creare ottimi modelli. Vi presento Anthony Vaccarello. Ha unito splendida pelle con maglioni stile palestra e tacchi vertiginosi; il modo in cui ha saputo mescolare gli stili più diversi è stato fantastico e può essere tranquillamente ricreato da ognuna di noi. Caro Babbo Natale, per favore posso avere tutta la collezione?

DOWN!

Il flusso infinito di giovani “it-girl” che ha invaso i più importanti social come Twitter, Instagram e Facebook dicendo al mondo intero di quando fossero assolutamente “esauste” durante il mese della moda. Per favore ragazze, diciamolo chiaro, molte persone ucciderebbero per fare un giro nei backstage delle grandi firme. State calme! Francamente, alla maggior parte di noi è piaciuto molto. Grazie settimana della moda!

Post simili

Pubblicato da

Redazione di the mag

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.