“Week Hand”, in arrivo 38 artigiani gentili a Foligno per il Festival del Fatto a Mano (18-19 settembre)

Saranno trentotto gli Artigiani Gentili protagonisti della VII Edizione di Week Hand – Festival del Fatto a Mano.

Torna a Foligno il 18 e il 19 settembre 2021, nella splendida cornice di Palazzo Trinci, la manifestazione che porta in Umbria l’artigianato di qualità. Anche quest’anno, nonostante le difficoltà organizzative derivate dal periodo storico, arriveranno da tutta Italia creativi che daranno vita a due giorni interamente dedicati ai temi del nuovo artigianato.

L’Associazione Make, che organizza il festival, ha scelto 38 tra gli oltre 150 artigiani candidati, selezionati oltre che in base alla qualità delle tecniche artigianali, il talento e l’estro, su quelli che sono i valori della loro creatività. Quest’anno, infatti, Week Hand vuole farsi più che mai portatore di un messaggio, raccontando sì la bellezza, ma soprattutto l’attitudine virtuosa e gentile con la quale si può lavorare e dare avvio a una vera e propria rivoluzione.

 «Rivoluzione gentile – spiega Francesca Tasselli, organizzatrice del festival – vuol dire lavorare con cura verso gli altri, verso se stessi e verso le materie utilizzate, vuol dire sorridere e parlare sottovoce perché sono le creazioni, il nostro lavoro a parlare per noi. Vuol dire credere nelle cose fatte bene, su misura e rispettando l’ambiente in cui abitiamo. Significa trasmettere valori oltre che vendere oggetti»

Gli Artigiani Gentili che parteciperanno alla VII Edizione di Week Hand – Festival del Fatto a Mano sono: Nero Cumino Gioielli, Elisa Laise Ceramiche, Poetryon, Intothewood, Wawas, Elena Villa – Natural dyes art, Nonsolonuvole, Roberta Parlapiano Jewelry, ABIUNO, Drawingfish, Marta De Renzi Creations, Interra, Leaf Ceramics, Ta Petite, Kosmika, Marzamemi – Fatto a Mano, Sara’s Paper, Geogrāfica, A Messy Studio, Back from rubbish, Cocai Design, Officine Gualandi, Lenereidi, GlassLove, Babel, Lisa Ciccone Illustration and Paper craft, LABEL handcrafted lab, Exseat, Pollicenero, Midorj, Pamphlet, Bananamama, LINDANERA, Trama Studio / Kandela, AB di Alessia Barbarossa, Chiara Bordoni Gioielli, Webag, Eilish.

Come ogni anno, anima di Week Hand – Festival del Fatto a mano sarà la mostra mercato curata dagli artigiani: tante le creazioni tra gioielli, borse, capi d’abbigliamento, arredi per la casa e illustrazioni, che saranno esposte durante la due giorni del festival e che daranno voce ai 38 artigiani gentili e al loro pensiero rivoluzionario. Foligno si prepara a diventare per il settimo anno consecutivo, punto d’incontro tra talento, creatività, originalità e qualità delle tecniche artigianali… ma stavolta con un sorriso in più.

Non solo mostra mercato però, perché Week Hand conferma la sua tradizione del fare attraverso i workshop in programma, ridotti in numero rispetto alle passate edizioni per rispettare la normativa Covid, che animeranno anche questa edizione della kermesse e che, nello specifico, prevedono due momenti dedicati ai più piccoli a cura di Cooperativa Densa e un momento lettura a cura di POPUP • libri / spunti / spuntini, due appuntamenti pensati per gli adulti a cura di Ideastars e un laboratorio dedicato alle talee con PiantacrossingPerugia. Ai laboratori sarà possibile iscriversi tramite l’e-mail che verrà comunicata nei prossimi giorni sui profili social dell’evento.

Per questa VII Edizione di Week Hand va ringraziato il Comune di Foligno per il patrocinio, CNA partner organizzativo dell’evento, Favini e l’Associazione Nel Cuore Verde dell’Umbria sponsor tecnico e Becoming X che ha curato la partnership artistica.

L’ingresso gratuito sarà contingentato e con obbligo di green pass.

Published by

Andrea Luccioli

puoi seguire Andrea anche su: Facebook - Instagram - Linkedin

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.